BUONE ABITUDINI -BERE ACQUA

Bere acqua è una delle cose più importanti che possiamo fare per noi stessi e per stare bene. L'acqua è indispensabile per il nostro organismo, senza acqua non ci sarebbe vita.


Gli esperti dicono che bisognerebbe bere almeno almeno due litri circa di acqua al giorno (per sapere esattamente la quantità necessaria al nostro organismo bisogna dividere il nostro peso per 30, ad esempio se si pesa 60 kg, 60:30=2 litri giornalieri).

Ma come è meglio assumere questi 2 litri d'acqua? Iniziando sicuramente con un bicchiere di (possibilmente tiepida) a digiuno la mattina, in modo tale che il corpo sia messo subito nelle condizioni di eliminare le tossine accumulate di notte. E poi bere gradualmente durante tutta la giornata per garantire la continuità di tutti i benefici di cui adesso vi parlo. La corretta idratazione avviene a piccoli sorsi, l'acqua non deve essere troppo fredda, possibilmente a temperatura ambiente, e non va bevuta troppo velocemente.


Tutto il nostro corpo e anche la nostra mente sentiranno i benefici di una corretta idratazione.In generale avremo più energia, e avvertiremo meno la sensazione di stanchezza. Inoltre, cervello idratato= più concentrazione. Anche le articolazioni saranno più lubrificate, come i muscoli e i legamenti, apportando un miglioramento al rendimento fisico, per questo è importante anche per chi fa sport e movimento.Molti saranno anche i benefici estetici. Ad esempio sulla pelle, perché l'acqua contribuisce alla sua elasticità. La disidratazione della pelle infatti è una delle cause maggiori di cute secca, senza acqua la pelle è più esposta alle aggressioni esterne in quanto il suo film idrolipidico, che ha una funzione protettiva, si impoverisce causandone la perdita di elasticità. Pelle, ma anche capelli, più luminosi.

E poi l'acqua combatte la cellulite, aiuta a sentirci più sgonfi, stimola l'intestino e aiuta a perdere peso. Facilita la digestione ed è parte fondamentale di organi, articolazioni e spazio fra le cellule. Agevola il processo di purificazione, e eliminazione delle tossine, andando a favorire l'eliminazione delle parti di scarto, sostanze di rifiuto dell'organismo che quindi non servono, attraverso la diuresi e il sudore.


Prestate sempre attenzione ad alcuni segnali, che sono dei piccoli campanelli d'allarme, che ci indicano che siamo a corto di acqua: bocca asciutta, stanchezza, sonnolenza, mal di testa, costipazione, pelle secca, crampi muscolari e urine scarse.


Spesso questo succede perché non tutti sentono ci ricordiamo di bere, anzi, molti bevono solo quando sentono lo stimolo... attenzione perché quando abbiamo lo stimolo della sete siamo già disidratati. Molti di noi a fine giornata non hanno bevuto quasi nulla!Vi riporto quindi alcune strategie, che uso anche io, per bere di più e per fare in modo che questa diventi una buona abitudine:

- lo smartphone e la tecnologia ci vengono in aiuto con delle simpatiche app che ci ricordano di bere con dei promemoria

- bevete appena svegli e prima di andare a dormire un bicchiere d'acqua

- usate un tipo di bottiglia consona alle vostre esigenze e ponetevi dei piccoli traguardi durante la giornata : ad es. bere 3 bottiglie da 700 ml oppure 2 bottiglie da 1litro

- comprare dei bicchieri grandi, circa 350 ml, in modo tale che la quantità assunta per bicchiere sia più elevata

- bere acqua sotto forma di tisane

- comprare una bella bottiglia, piacevole da vedere, da riempire di acqua, da portare sempre con noi e da sorseggiare durante la giornata


Relativamente al tema delle bottiglie d'acqua, due parole vanno spese anche riguardo all'ambiente, per via dell'uso della plastica. Riciclare negli appositi contenitori la plastica è ormai scontato. Ma potremmo fare di più, ovvero dire no alla plastica e si alle bottiglie di vetro. Se avete la fortuna di abitare in montagna, o in un Comune dove l'acqua è molto buona, si può bere tranquillamente l'acqua del rubinetto. Altrimenti si può prediligere l'acquisto di acqua in bottiglie di vetro, con vuoto a rendere oppure gettando poi il vetro nella raccolta differenziata. Ricordiamo che il vetro, rispetto alla plastica, è molto più semplice da riciclare e smaltire, con un impatto sull'ambiente molto minore rispetto alla plastica.










  • Facebook
  • Instagram

© 2020

 All artwork is © smiz_art, or their respective copyright holders. It is forbidden to download, copy, alter, distribute and/or reproduce any of these images or video in any form without written permission by the artist or copyright owners. Thank you.

Questo sito web non da consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici e psichici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.  A.L. BIO ECOBOUTIQUE appartiene a smiz_art©

A.L. BIO ECOBOUTIQUE sas - via Circonvallazione Sud 39, 11020, Nus (AO) Italia - P. IVA 01246350076 - TEL. 0165 040118 - albioecoboutique@gmail.com