RECENSIONE LIBRO

ME NE FREGO DEL GIUDIZIO DEGLI ALTRI- SARAH KNIGHT


"Essere se stessi dovrebbe essere la cosa più facile del mondo. Un libro per disadattati, ribelli, pecore nere e unicorni. Per gente che vuole sposarsi vestita di viola o spalmare il formaggio sui biscotti. Per quelli che preferiscono restare single in una cultura che feticizza i più improbabili video prematrimoniali. Per quelli che abbandonano gli studi di medicina per aprire un centro di cannabis terapeutica. Con la sua eccezionale ironia, l'anti-guru per eccellenza Sarah Knight ci spiega come rendere più facile il percorso che ci separa dal raggiungimento dei nostri obiettivi, del nostro benessere o, più semplicemente, della nostra felicità. Perché così spesso gettiamo la spugna di fronte all'idea di un cambiamento, che sia una svolta professionale, un trasferimento, o anche solo un audace taglio di capelli? La chiave sta nella costante paura di fallire, e più precisamente nel timore del giudizio degli altri. Ci vuole coraggio per ammettere di essere imperfetti, vulnerabili e un po' strambi. Ma è proprio nell'accettazione che nasce la sicurezza."


Propongo questo libro oggi in recensione, perché sento che in questo periodo di cambiamento molte persone stanno iniziando ad avvertire quello scollamento - finora ben nascosto e celato dalla routine e dalla vita sempre di corsa - tra quello che sono e quello che fanno, e quello che in realtà in fondo al proprio cuore vorrebbero davvero fare e davvero essere. Cosa ci distanzia davvero dall'essere felici?

"Ho scritto questo libro per quelli di noi che si sentono costretti a seguire le regole, a corrispondere alle aspettative e adempiere agli obblighi" dice l'autrice del libro. Io credo che il primo passo da fare per capire davvero chi siamo e per i realizzare i nostri bisogni, quelli dell'anima, sia smettere di pensare che si possa fallire e, appunto, fregarsene del giudizio degli altri. Una volta superate queste due paure, sarà più semplice andare in una certa direzione. Vi consiglio questo libro, perché è scritto in modo ironico e divertente, ma tocca dei temi molto importanti dando dei consigli molto utili per chi è uscito ad esempio da questo periodo con un po' di amaro in bocca, perché ha consapevolizzato di non essere quello che è davvero dentro, o che nella vita sta facendo qualcosa che in realtà non lo rispecchia molto a livello animico.


Ecco l'indice del libro


Indice

Probabilmente vi starete domandando come mai vi ho voluti tutti qui 1. VOI SIETE QUI: UN’ESERCITAZIONE DI ORIENTAMENTO

  • Ma chi credi di essere?

  • Ready player one

  • Vita al Minimo comune denominatore

  • Alcuni avvertimenti

  • I DBM e la seconda metà della Regola aurea

  • Il contratto sociale

  • Il contratto sociale e relativi emendamenti

  • Pratiche linee guida per evitare la psicopatia

  • Prima di apporre la vostra firma in calce

  • Vi presento Criticone de Giudici

  • Tassonomia dei criticoni

  • Ritinteggiatura mentale

  • Come fare di ogni pecca un punto di forza

  • Saggezza anticonvenzionale per persone anticonvenzionali

  • Fatevi avanti e fregatevene del giudizio degli altri

2. COSE DA FARE & DA NON FARE: REGOLE PER LA TRASGRESSIONE NON ESSERE EGOISTA (Riabilita questa parola. La vita è breve)

  • Non potete accontentare tutti, perciò accontentate almeno voi stessi

  • Felicità a protezione totale

  • Tutti si muore

  • «Continui a dire quella parola. Non penso che significhi quello che credi tu»

  • Egoismo buono, egoismo cattivo

  • Sette modi in cui essere egoisti è di aiuto agli altri Attrarre gli opposti

  • Esplorare nuovi territori

  • La vostra assenza è un regalo

  • Abnegazione: la madre di tutti i miti

  • L’ho imparato da Vanilla Ice

  • La terza volta è sempre quella buona

FAI DEL TUO MEGLIO (Salvo quando non puoi. O non vuoi. O ti dà il bruciore di stomaco)

  • Cinque motivi per cui essere perfetti è una pessima cosa

  • Che cosa farebbe Marty McFly?

  • Lezione n. 1: rallenta ogni tanto, o prima o poi ti guasterai le feste di Natale

  • Lezione n. 2: la perfezione è negli occhi di chi la contempla

  • Lezione n. 3: che sballo, però, essere un gangster!

  • Lezione n. 4: fermati ad annusare i tuoi nuovi biglietti da visita

  • Lezione n. 5: ridimensiona la filosofia del “ci penso io”.

  • Fa bene a te e mantiene attivi tutti gli altri

  • Okay, ma come mi rilasso?

  • Abbassate l’asticella

  • Guardatevi attorno

  • Siate i primi a fare le cazzate

  • Parlate con tutti i vecchi che vi capitano a tiro

NON FARE LA/IL DIFFICILE (Chiedi quello che vuoi, rifiuta quello che non vuoi e guardati dai sondaggi)

  • Fare i difficili: lo spettro

  • Mancia, ragazzi!

  • Come fare i “difficili”

  • Nessuno vi dà quello che non avete chiesto (dove si parla di aiuto con i lavori di casa, un buon posto al cinema, orgasmi migliori)

  • Mi trovi nel mio ufficio

  • Un vero affare! (dove si consiglia di fare le domande che non ci si aspetta da voi)

  • Morte per sondaggio

  • 10 cose fantastiche ottenibili con la negoziazione

  • De gustibus

  • Usate il vostro potere a fin di bene

  • Accidenti, perché devi essere sempre così difficile?

IMPARA IL GIOCO DI SQUADRA (E invece te ne puoi fregare degli altri e fare tutto da solo)

  • Uno è il numero perfetto

  • Benedetta la gente di teatro

  • 6 vantaggi dello starsene da soli

  • Spirito di squadra, o anche no

MEGLIO SE NON LASCI IL TUO LAVORO SICURO (Corri qualche rischio, ignora gli scettici e dimostra agli odiatori che hanno torto)

  • Giochetti rischiosi

  • 5 tipi di rischi che potreste assumervi e come farlo (fra cui dire “ti amo” e avviare una seconda attività)

  • I tre migliori modi per zittire gli odiatori

  • Riuscissi almeno a lasciarti

  • In realtà, a volte quando qualcuno molla, vinciamo tutti

  • Mezzanotte nel giardino dell’obbligo, della colpa e della paura

3. COSE CHE SI AVVERANO O ANCHE NO: SPERANZE TUTT’ALTRO CHE GRANDI CAMBIERAI IDEA (Ovvero scelte di vita anticonvenzionali che inspiegabilmente infastidiscono chi non le deve vivere? Anche no)

  • Embarazo o imbarazzo?

  • Come convertire una conversazione convenzionale

  • E se non fosse una scelta?

CON QUELL’ATTEGGIAMENTO NON ARRIVERAI DA NESSUNA PARTE (Essere pessimisti dà accesso a un sacco di benefit)

  • Le tre piccole P

  • Produttività

  • Programmazione

  • Puntualità

  • “P” per pesare le parole

TE NE PENTIRAI (E chi lo dice?)

  • Ma io sento che è la scelta giusta

  • Dovresti provare! Un errore non è automaticamente un rimpianto

  • Quella volta, al campo della banda

  • Tutti devono poter fare i propri errori e riconoscerli come tali

SENZA UNA LAUREA NON TROVERAI MAI UN BUON LAVORO (Come avere successo senza dar grande importanza a quello che pensano gli altri)

  • Il successo non è un indumento a taglia unica

  • Altre cose in cui potreste avere successo

  • Una meritata ricompensa

  • Per i capelli che portiam

TI SEI COPERTO DI RIDICOLO A VITA (Invece no. Vai per la tua strada e sventola la tua bandiera della stramberia)

  • Strambi, tendenzialmente sciroccati

  • Facciamolo strano

  • Bandiera della stramberia: alta al vento

  • 5 sintomi di stramberia conclamata

  • Bandiera della stramberia: a mezz’asta

  • Bandiera della stramberia: ammainata

  • Fate come se foste bambini piccoli

  • Fate come se foste famosi

  • Fate come se foste soli

4. COSE CHE A SENTIR GLI ALTRI DOVRESTE FARE & NON FARE: GRAZIE, MA ANCHE NO LA FAMIGLIA VIENE PRIMA DI TUTTO (Va bene anche il secondo classificato)

  • Bye-bye black sheep

  • Riappropriatevi del vostro tempo

  • C’è posto solo per uno (e non deve per forza essere quello di vostra cugina Jennifer)

  • Piani altar-nativi

  • 5 modi per dire ai vostri congiunti che avete dato la preferenza ad altri

  • Un amico è così

NON DOVRESTI FARE CERTE MATTANE (Ho tenuto una lettiera sotto la scrivania per un anno e ne sono uscita viva)

  • Flashback con biofeedback

  • Non sono un medico, e non recito nemmeno la parte di un medico alla tivù, perciò per favore non mi denunciate

  • La vita è una spiaggia

DOVRESTI SORRIDERE DI PIÙ (Come liberarsi dal Culto della carineria)

  • Il Culto della carineria

  • Motivi per cui ogni tanto potrei non sorridere

  • Fate come faccio io, e non badate alla faccia che ho quando per strada penso ai fattacci miei

  • La via diplomatica è troppo trafficata 

QUESTA È UNA COSA CHE NON DOVRESTI MANGIARE (Con doppio formaggio, prego!)

  • È tutto nella testa, non sui fianchi

DOVRESTI LASCIARE IL TUO EGO ALLA PORTA (Semmai controllare che sia bello pimpante)

  • Un bel “batti cinque” a catena

  • Dispiego il mio ego

  • Quella bella lisciatina che vi ho promesso

  • 5 motivi in più per stare bene con sé stessi




  • Facebook
  • Instagram

© 2020

 All artwork is © smiz_art, or their respective copyright holders. It is forbidden to download, copy, alter, distribute and/or reproduce any of these images or video in any form without written permission by the artist or copyright owners. Thank you.

Questo sito web non da consigli medici, né suggerisce l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici e psichici, per i quali è invece necessario il parere di un medico. Nel caso si decidesse di applicare le informazioni contenute in questo sito, lo stesso non se ne assume le responsabilità. L'intenzione del sito è quella di essere illustrativo, non esortativo né didattico.  A.L. BIO ECOBOUTIQUE appartiene a smiz_art©

A.L. BIO ECOBOUTIQUE sas - via Circonvallazione Sud 39, 11020, Nus (AO) Italia - P. IVA 01246350076 - TEL. 0165 040118 - albioecoboutique@gmail.com